Condividi

 
Attenzione! ATTENZIONE!

Quando clicchi sul pulsante "Ordina Ora" potrebbe non aprirsi la pagina con il riepilogo dei dati del libro scelto: questo dipende dal fatto che sul tuo pc non installato un client di posta. Quindi, per completare l'ordine, devi inviare una email a: ordini@tulliopironti.it con i tuoi dati e quelli del libro scelto.
 

UNA CASA IN COSTIERA

UNA CASA IN COSTIERA

«Questa persona, questa… come si chiama… Mara De Rosa non è morta».

«Forse può controllare meglio», azzardo, pentendomi subito per la stupidità della richiesta.

La replica è immediata: «Sentite, qua non teniamo tempo da perdere e ci sta poco da controllare!

Uno o è morto, e sta scritto qua… O è vivo, e qua non lo troviamo!».


Giovanni Canestrelli
Formato:Formato 140 x 210
Pagine 154
978-88- 7937-734- 8
€ 12,00


Il dottor Giovanni Canelli, ex veterinario in pensione, durante una delle frequenti passeggiate in compagnia di David, l’amato Golden Retriever, scorge un cancello arrugginito e coperto da rovi.
«Vendesi villino indipendente, metri quadri 95».
Questa la scritta che si intravede su un cartello consumato dagli anni, affisso alla bell’e meglio su un palo per l’illuminazione stradale; accanto, un numero telefonico dal prefisso a più cifre.
Incuriosito, decide di dare un’occhiata: si apre così un varco tra l’intricata vegetazione e scova una deliziosa casetta abbandonata che affaccia sul mare della Costiera amalfitana.
Solo e desideroso di dare una svolta alla propria vita, il dottor Canelli deciderà di acquistare la splendida proprietà, rimanendo però ben presto coinvolto in un mistero.
L’ex proprietario della casa, Jack Cafiero, un americano di origini napoletane, gli chiederà infatti di far visita alla cappella di famiglia, dove giacciono le spoglie dei nonni e della madre, per controllare che sia tutto in ordine prima del suo arrivo a Napoli per la stipula del contratto.
Sorpreso dall’assenza di una foto sulla lapide di Mara, madre di Jack, e dalla data di morte, che indica che è deceduta giovanissima, Canelli si troverà a indagare sulla vicenda della donna, e getterà luce sul suo scabroso passato…

Con uno stile scorrevole e brillante, Giovanni Canestrelli immerge il lettore nell’incanto di tramonti estivi mozzafiato per poi trascinarlo in fredde cronache nere, sempre in bilico tra passato e futuro, in un crescendo di sospetti e moventi che lascerà col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Giovanni Canestrelli nasce a Milano nel 1947.
Dopo la laurea in Giurisprudenza, inizia a lavorare per la Pubblica Amministrazione.
Il suo ultimo incarico, prima del pensionamento, è stato quello di dirigente della Scuola Regionale di Polizia Locale di Benevento.
Sposato e con due figlie, vive da sempre nell’amata Napoli.


lascia un commento
blog comments powered by Disqus