Condividi

 
Attenzione! ATTENZIONE!

Quando clicchi sul pulsante "Ordina Ora" potrebbe non aprirsi la pagina con il riepilogo dei dati del libro scelto: questo dipende dal fatto che sul tuo pc non installato un client di posta. Quindi, per completare l'ordine, devi inviare una email a: ordini@tulliopironti.it con i tuoi dati e quelli del libro scelto.
 

SEI COME NOVE

SEI COME NOVE

Favolette amorali

«Ascoltami. C’è una ragione per cui debbo tenerti recinto lì dentro, un motivo reale, credimi.
Non è ancora giunto il momento giusto,
ma a tempo debito conoscerai tutto ciò che ti occorre sapere
Fino ad allora ti chiedo di restare calmo».


Francesco Ricci
Formato:14x21
Pagg.110
978-88-7937-543-6
€ 8,00


In un carcere non meglio identificato, un prigioniero mostra doti fuori dal comune.

Negen è infatti in grado di dominare la mente di chi gli sta di fronte, soggiogandone la volontà.

È così per Zés, guardia carceraria che viene costretta a raccontare storie che abbiano un requisito indispensabile: l’assenza di una qualsiasi morale. Con tratti surreali che rasentano il grottesco, si dipanano sette racconti unici.

La cella come condizione umana, condizione disperata, che non accoglie il Bene.

Molti gli elementi di ispirazione letteraria e filosofica che animano i singoli racconti: da Borges, con i suoi testi visionari e astratti, a Ionesco, con le sue ipotesi sull’assurdo; fino a Nietzsche, con la sua spietata analisi del nichilismo.

Elegante, preciso, ricercato, brillante.

Un talento cristallino e un coraggio notevole.

Un sorprendente esordio letterario.

Francesco Ricci, è nato a Napoli nel 1989.

È iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l’Università “Federico II” di Napoli.
È alla sua prima prova narrativa


lascia un commento
blog comments powered by Disqus