Condividi

 
Attenzione! ATTENZIONE!

Quando clicchi sul pulsante "Ordina Ora" potrebbe non aprirsi la pagina con il riepilogo dei dati del libro scelto: questo dipende dal fatto che sul tuo pc non installato un client di posta. Quindi, per completare l'ordine, devi inviare una email a: ordini@tulliopironti.it con i tuoi dati e quelli del libro scelto.
 

RACCONTI NAPOLETANI

RACCONTI NAPOLETANI


   Il libro risulta tra la selezione scelti per voi della Feltrinelli



Quattro racconti, quattro cartoline da Napoli.
Il suo hinterland, il profilo deturpato da criminalità e orrori, ma ancora in grado di ridere, mettendosi la maschera, truccandosi di rosso e oro, come in un eterno Carnevale, palcoscenico universale di avvenimenti che potrebbero avvenire in qualsiasi altra parte del mondo.


Vincenzo Marino
Formato:140 x 210
Pagg.180
978-88-7937-581-8
€ 10,00


Un ragazzino, da un posto imprecisato sospeso tra cielo e terra, forse il limbo, il paradiso, o il parcheggio delle anime innocenti in attesa del Giudizio Universale, ripercorre la tragedia della sua famiglia.
Un pensionato vive gli ultimi anni della propria vita rinchiuso in uno scantinato con unica compagna la televisione.
Un ragazzo affronta il proprio disagio esistenziale a contatto con la difficile realtà della delinquenza organizzata che avviluppa nel suo vortice qualsiasi attività.
Un ricercatore universitario a corto di ispirazione per la propria tesi di dottorato incontra un personaggio enigmatico e misterioso che gli regala l'input per un lavoro meraviglioso che gli consente di accedere alla carriera universitaria.
Una considerazione sulla necessità che il bene esista come forza attiva per combattere la sua battaglia col male, e non solo come consolazione al dolore e come amore.


Marino Vincenzo è nato a Napoli il 22 dicembre del 1960.
È laureato in Economia e Commercio. Vive e lavora in Brianza come consulente aziendale. È sposato e ha una figlia. Musicista e compositore, è un divoratore accanito di libri. Questo è il suo primo lavoro letterario.


lascia un commento
blog comments powered by Disqus