Condividi

 
Attenzione! ATTENZIONE!

Quando clicchi sul pulsante "Ordina Ora" potrebbe non aprirsi la pagina con il riepilogo dei dati del libro scelto: questo dipende dal fatto che sul tuo pc non installato un client di posta. Quindi, per completare l'ordine, devi inviare una email a: ordini@tulliopironti.it con i tuoi dati e quelli del libro scelto.
 

LA PIETRA DI SARAJEVO

LA PIETRA DI SARAJEVO


«Fare il verso al mondo è l’intuizione felicemente poetica di Enzo Ragone.
Perché la vita poggia il suo fianco sul piano inclinato del tempo. Si muove liberamente e forsennatamente sulla superficie dello spazio, aggrovigliandosi dentro fusioni contrastanti e continue. Dipana i suoi fili secondo l’ironia del Caso che chiude l’esistenza a mille esiti imprevedibili.
 


Enzo Ragone
Prefazione di Achille Bonito Oliva
Disegni di Mimmo Paladino

Formato:110x180
Pagg.96

978-88-7937-640-2
€ 8,00


Il tempo aiuta a far scorrere le cose fuori dalle direzioni previste, lungo sentieri non praticabili da certezze anticipate o da progetti rassicuranti. La distanza presiede ogni scambio e fonda il sentimento tragico di una solitudine pervadente e assidua, come quella di Enzo Ragone.
Il poeta salernitano costruisce un labirinto assecondando e doppiando il senso della vita, il suo controsenso. Pietra su pietra egli innalza un’architettura di parole irremovibile e definitiva. […]
Le immagini di Mimmo Paladino accompagnano la poesia di Enzo Ragone.
L’artista della transavanguardia sviluppa un linguaggio che è un intreccio tra astrazione e figurazione. Un eclettismo stilistico domina la produzione iconografica dell’artista e realizza un felice incontro con le parole del poeta sul confine tra arte e vita».

(dalla Prefazione di Achille Bonito Oliva)


Enzo Ragone è giornalista e inviato Rai.
Tra il 1989 e il 1991 ha raccontato in diversi reportage per il settimanale del Tg3 «Voltapagina» il dissolvimento dell’ex Unione Sovietica.
Da oltre dieci anni si occupa di temi legati ai Balcani e alle minoranze linguistiche per le rubriche «Estovest» e  «Levante» del Tgr Rai 3. Ha raccontato in numerosi reportage da Sarajevo e Belgrado la difficile ricostruzione post bellica nell’ex Jugoslavia.
A metà degli anni Ottanta ha fondato con Maria Rosaria Mari la società di comunicazione “Movidea”.
Con Antonio Bottiglieri ha curato il volume Intervista sulla televisione di Furio Colombo, con prefazione di Umberto Eco (Pironti, 1988).
È autore di Poesie dell’amore migratore, con prefazione di Achille Bonito Oliva e disegni di Enzo Cucchi (Avagliano, 2006).
La Pietra di Sarajevo è la sua seconda raccolta di poesie.


lascia un commento
blog comments powered by Disqus