Condividi

 
Attenzione! ATTENZIONE!

Quando clicchi sul pulsante "Ordina Ora" potrebbe non aprirsi la pagina con il riepilogo dei dati del libro scelto: questo dipende dal fatto che sul tuo pc non installato un client di posta. Quindi, per completare l'ordine, devi inviare una email a: ordini@tulliopironti.it con i tuoi dati e quelli del libro scelto.
 

UN NAPOLETANO A HOLLYWOOD

UN NAPOLETANO A HOLLYWOOD

«Un giorno, mi venne l’idea di fare una cosa tipo Disney. Premetto che considero l’amico Walt uno dei più grandi criminali della storia, al pari di Hitler, Bokassa, Erode e il mago Zurlì.
La bella addormentata nel bosco, Cenerentola e Biancaneve e i sette nani sono dei veri e proprio crimini contro l’Umanità. […] Vi confesso che sono sempre stato attratto dal male, per questo un giorno ho deciso…»


Ciro Ippolito
Prefazione di Vincenzo Mollica
Formato:140x210
Pagg.180
978-88-7937-501-6
€ 12,00


Dai vicoli di Forcella a Beverly Hills, dalle sceneggiate napoletane ai kolossal hollywoodiani, dalla camorra ai padrini di New York. L’esilarante avventura del filmmaker partenopeo che nel 1979, nella mecca del cinema, senza un dollaro, realizza il film Alien2 sulla terra, e manda in crisi la potentissima Fox.

Da Julia Roberts a Federico Fellini, da Monica Bellucci ad Anna Falchi, da Francesca Dellera a Gina Lollobrigida, da Alberto Moravia a Wilbur Smith, da Mario Merola a Marco Ferreri, dal divo del porno John Holmes a Totò, al trionfo di Io speriamo che me la cavo: c’è di tutto e di più, nel magico e affascinante mondo di Ciro Ippolito (alias Sam Crommwell).
Più forte di Ed Wood, più sfrontato di Borat.
L’autore del mitico Arrapaho e di tanti altri successi, alla sua prima e stupefacente prova narrativa, racconta una storia vera e incredibilmente comica: da morire dal ridere!

Ciro Ippolito, regista, sceneggiatore, attore, produttore, distributore, montatore, doppiatore, impresario teatrale. È incredibile la carriera di questo singolare artista, che nell’arco di mezzo secolo (Ippolito ha debuttato a sei anni) ha attraversato, sempre con successo, tutti i generi cinematografici: dalle sceneggiate, ai kolossal internazionali, al genere comico-demenziale, alle fiction televisive.
Persona e personaggio singolare, sul quale il regista Giuseppe Rossini ha realizzato il film Ciro l’istinto, tesi di laurea per la facoltà di Scienze della comunicazione all’Università di Ferrara.
Un napoletano a Hollywood è la sua prima prova narrativa.

 

GUARDA L'INTERVISTA a Ciro Ippolito, nella puntata del 19 marzo di DoReCiakGulp , di Vincenzo Mollica


lascia un commento
blog comments powered by Disqus