Condividi

 
Attenzione! ATTENZIONE!

Quando clicchi sul pulsante "Ordina Ora" potrebbe non aprirsi la pagina con il riepilogo dei dati del libro scelto: questo dipende dal fatto che sul tuo pc non installato un client di posta. Quindi, per completare l'ordine, devi inviare una email a: ordini@tulliopironti.it con i tuoi dati e quelli del libro scelto.
 

LA GIOVENTU' INFINITA

LA GIOVENTU' INFINITA

«Un racconto leggero, emozionante, divertente, che ci aiuta ad attraversare le fosche nubi del presente». Marco Demarco, «Corriere della Sera»

«C’è il cuore in queste pagine, e uno stile leggero e scorrevole». Ottavio Ragone, «la Repubblica»

«Uno spaccato di vita in provincia, per nulla provinciale, dove è facile riconoscere e riconoscersi. Una malinconia che sa di voglia di vivere». Antonella Laudisi, «Il Mattino»

«Al libro di Andrea non manca niente. Mi è piaciuto molto. Ci riporta tutti a riflettere sulle cose fatte e su quelle che vorremmo fare». Antonio Sasso, «Roma»

«Il racconto di una comunità, svolto con toni delicati e lieti accoppiati a un umorismo geniale». Luigi Caramiello, docente universitario

«Un libro intelligente e contagioso, accattivante e coinvolgente». Antonio Del Vecchio, avvocato penalista

«Non è facile scrivere un libro di ricordi
e racconti del proprio passato. […]
Bisogna iniziare dal confronto con il tempo…».


Andrea America
Formato:Formato 140 x 210
Pagine 248
978-88-7937-723-2
€ 10,00


Mario, il protagonista dell’ultimo romanzo di Andrea America, è un irriducibile e contagioso ottimista che, nonostante l’età, continua a offrire lezioni di vita e di amore per tutti. Un personaggio con una grazia limpida e un umorismo particolare che diverte, coinvolge e riporta ai sentimenti. Conduce un’esistenza serena, ma non troppo, in una realtà dell’entroterra campano dove la vita è il bene più prezioso, la libertà l’arma più efficace, l’affetto l’antidoto alla paura.
Mario ci aiuta a scoprire con le storie e i racconti ciò che siamo, la paura della morte, la bellezza della vita e ciò che non vorremmo essere. Ci aiuta a immaginare e pensare.
Fino a quando una notizia improvvisa non arriva a sconvolgere i suoi giorni…

Il ricordo dell’infanzia e della gioventù trascorse tra gli affetti più cari, l’amicizia e l’amore, la famiglia e l’impegno politico, le bandiere rosse e le canzoni del cuore: un viaggio a ritroso in un’Italia che forse non esiste più, sopraffatta da ritardi, omissioni, particolarismi, occasioni mancate, paure, condizioni ambientali, cattiva politica. L’inevitabile confronto col Belpaese di oggi e lo sguardo rivolto al futuro, al mondo in evoluzione, alle innovazioni, ai supercomputer, al web, alle religioni e ai giovani, la più grande risorsa e la speranza da cui ripartire.

Appassiona, emoziona, commuove e fa sorridere, la gioventù raccontata da Andrea America.
Un libro che arriva al cuore.

Andrea America è nato a Mariglianella, in provincia di Napoli.
Giornalista pubblicista e opinionista, è stato dirigente sindacale della Cgil, assessore al comune di Napoli, sindaco di Mariglianella e segretario del Comitato Provinciale Anticamorra.
Redattore del Codice di comportamento degli amministratori locali, ha già pubblicato il volume Sindacalista Immaginario (Lan, 1991) e, per la Tullio Pironti Editore, i romanzi Il cane che ride (2005), Ciccio 24. Napoli: Cronache della Grande Regressione (2010), La rivolta delle patate. Storie di fabbrica e campagna (2013), Il ritorno di Terra Felix. Una fiaba moderna (2014).


lascia un commento
blog comments powered by Disqus